Eventi 10nodi - 7 novembre

 

Questo il programma di 10nodi - i festival d'autunno a Cagliari per la giornata del 7 novembre.

La mattina, dalle 7 alle 13, AUDIOGUIDE, le installazioni sonore, fruibili gratuitamente, dell'artista nuorese Cristian Chironi. Attraverso lo strumento dell’audioguida, l'artista accompagnerà il pubblico in un percorso a tappe dentro il mercato di via Quirra.

Alle 10 c'è PROJECT SOLARIS del duo di performer olandesi Hanneke de Jong & Jonas de Witte. Un percorso guidato e circolare per le vie del quartiere Castello, con l'utilizzo di un lettore Mp4. Una visual performance musicale basata sull'opera "Solaris" di Stanislaw Lem, datata 1961. Repliche alle 12, 14.30 e alle 16.30. Project Solaris è l'ultimo spettacolo targato 10nodi.

Alle 17 al Teatro Massimo in scena LA PAURA per la regia di Francesco Bonomo. Lo spettacolo è un adattamento del racconto di Federico De Roberto, datato 1921, in cui l’autore parla della paura come una delle tante che tessono la memoria del primo conflitto mondiale.

Alle 18.30, sempre al Massimo, spettacolo di danza EVERYTHING AND ANYTHING. Una serata di corti di danza selezionati da Bush Hartshorn. A conclusione, performance della danzatrice e coreografa Lucy Suggate con il polistrumentista Gavino Murgia.

Alla stessa ora, al Lazzaretto di Sant'Elia per il FESTIVAL SIGNAL, laboratorio di filosofia P4C a cura di Fabio Mulas. 

Alle 19, nella ex chiesa di Santa Lucia, MEMORIE POSSIBILI, progetto realizzato con i suoni dell’archivio “Cathedrals” di Pietro Riparbelli che raccoglie registrazioni audio dai luoghi sacri di tutto il mondo.

Dalle 20.30 al Lazzaretto di Sant' Elia, il FESTIVAL SIGNAL. Si inizia con T.S.P. - Installazione e performance teatrale con Franco Casu; alle 21 performance Chrysalide di Eryck Abecassis; alle 23 performance Nada di Juan Manuel Castrillo; sempre alle 23 Dj set di Arrogalla.

Il progetto 10nodi - i festival d'autunno a Cagliari è finanziato da Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015.

Vai alla rassegna stampa

Scarica la brochure digitale