WEEKEND CON 10 NODI AL TEATRO MASSIMO

weekend teatro massimo

 

Venerdì 16 novembre ore 21
Sabato 17 novembre ore 17
Domenica 18 novembre ore 17

Piacere, Chet Baker
di e con Luigi Tontoranelli
Pianoforte: Salvatore Spano
Tromba: Giovanni Sanna Passino
Una serata per raccontare un mito del jazz: Chet Baker. Musicista timido e spregiudicato, dolcissimo e violento quasi sempre sull'orlo del baratro, tra droghe, amori disperati, e la sua inseparabile tromba.
#sardegnateatro

 

Venerdì 16 novembre ore 19
Sabato 17 novembre ore 19

Enfin comme une fleur
Danza: Maki Watanabe
Coreografie e messa in scena: Gyohei Zaitsu
Luci: Margot Olliveaux
Musiche: Claude Debussy, Gustav Mahler
Spettacolo di danza butoh
#autunnodanza

 

Sabato 17 novembre ore 21
Domenica 18 novembre ore 19

Oblivion
Concept & Performance: Sarah Vanhee
Suono: Alma Söderberg & Hendrik Willekens
Sguardo esterno: Mette Edvardsen & Berno Odo Polzer
Voce: Jakob Ampe
Assistente di produzione: Linda Sepp
Assistente tecnico: Bart Huybrechts
Produzione esecutiva: CAMPO
Un'idea folle. Un'esperienza radicale, destabilizzante. Per un anno l'artista belga Sarah Vanhee ha accumulato la sua spazzatura, quella reale e quella intangibile. In parte installazione artistica, in parte performance filosofica, l'oceano di resti sulla scena è al contempo affascinante e mostruoso. Facendo leva sull'idea di prendersi cura fino ai limiti estremi, Oblivion conferisce valore a ogni cosa, ogni momento, in una lenta celebrazione di oggetti esposti. Per più di due ore, l'artista sospende il tempo e si riconnette a ciò che una volta considerava rifiuti, registrando ciò che muore ogni giorno e ciò che rimane. 
#sardegnateatro