I giganti della montagna

i giganti della montagna


Di: 
Luigi Pirandello

Adattamento e regia: Roberto Latini
Musiche e suoni: Gianluca Misiti
Luci: Max Mugnai Con: Roberto Latini
Video: Barbara Weigel
Elementi di scena: Silvano Santinelli, Luca Baldini
Assistenti alla regia: Lorenzo Berti, Alessandro Porcu
Direzione tecnica: Max Mugnai
Movimenti di scena: Marco Mencacci, Federico Lepri
Organizzazione: Nicole Arbelli
Produzione: Fortebraccio Teatro
In collaborazione con: Armunia Festival Costa degli Etruschi, Festival Orizzonti, Fondazione Orizzonti d’Arte, Emilia Romagna Teatro Fondazione

Premi: Premio della Critica 2015 (ANCT), Premio Ubu 2015 a Gianluca Misiti per Miglior progetto sonoro o musiche originali, Premio Ubu 2017 a Roberto Latini per Miglior attore

Durata: 100’ con intervallo Ticket dinamico

Terzo dei miti moderni di Pirandello, I Giganti della Montagna è il mito dell’arte. Rappresentato postumo nel 1937, è incompleto per la morte dell’autore. Una compagnia di attori che giunge nelle sue peregrinazioni in un tempo e luogo indeterminati: al limite, fra la favola e la realtà, alla Villa detta “la Scalogna”.

Voglio dire del fascino del “non finito”, dell’attrazione per i testi cosiddetti “incompiuti”. Trovo perfetto che il lascito ultimo di un autore così fondamentale per il contemporaneo sia senza conclusione. Senza definizione. Senza punto e senza il sipario.

Organizzatore: 
Sardegna Teatro
Data: 
Sabato, 1 Dicembre, 2018 - 21:00 to 22:40
Domenica, 2 Dicembre, 2018 - 19:00 to 20:40
Lunedì, 3 Dicembre, 2018 - 10:30 to 12:30
https://www.sardegnateatro.it/spettacolo/i-giganti-della-montagna