Sonnai

Un percorso di ricerca e creazione sui “sogni degli ultimi”. Un’opera originale ispirata alle persone e al tessuto sociale del luogo ospitante. Un progetto che Davide Iodice ha portato avanti nei dormitori di Napoli.  A Cagliari si realizza la quarta tappa, in collaborazione con la Caritas locale. 

8/9  NOVEMBRE ore 19.00 e 21.00
10 NOVEMBRE ore 19

Sardegna Teatro
Teatro Massimo sala M1

Sonnai
ideazione, drammaturgia e regia Davide Iodice


spazio scenico, maschere e costumi Tiziano Fario
con Maria Grazia sughi, Enrica Spada, Daniel Dwerryhouse, Marta Proietti Orzella, Michela Atzeni, Luca Spanu e alcuni ospiti della struttura di accoglienza della Caritas di Cagliari
produzione Sardegna teatro

Un percorso di ricerca e creazione su sogni, incubi e visioni del contemporaneo, di cui a Cagliari si realizza il quarto, in collaborazione con la Caritas locale e che coinvolge alcuni attori selezonati da Sardegna Teatro e  gli ospiti delle strutture d’accoglienza della Caritas di Cagliari.
Sonnai è la quarta tappa di un processo di ricerca e creazione sui “sogni degli ultimi”, che Davide Iodice ha avviato nel 2010 nel dormitorio pubblico di Napoli e che da allora ha articolazioni e sviluppi diversi in varie città, in Italia come all’estero, producendo ogni volta un’opera originale ispirata alle persone e al tessuto sociale del luogo ospitante. Lontano dall’essere un’indagine sociologica, questa è una ricerca poetica, il tentativo di comporre e dare corpo a un repertorio di sogni e visioni che nella immediatezza di un simbolismo incarnato riveli gli aspetti meno evidenti, più nascosti e controversi del nostro umano quotidiano. Alla base del processo, una ricerca antropologica con un forte rapporto di prossimità con le realtà più fragili e socialmente disagiate, a stretto contatto con quegli “specialisti dell’esistenza” che Iodice sempre affianca a suoi “specialisti della scena”, nel tentativo di produrre un teatro vivente. Presenza nei luoghi, registrazioni audio e registrazioni emotive, workshop, sono gli strumenti usati per la costruzione del materiale drammaturgico alla base del lavoro.

 

 

Organizzatore: 
Sardegna Teatro
Data: 
Martedì, 8 Novembre, 2016 - 18:00 to Giovedì, 10 Novembre, 2016 - 18:00